CANALE 6
LE VIGNETTE DI PASQUALONE
IL MAESTRO ALEXIAN

"E' una versione originale e personale di J'Attandrai (Ti aspetterò), un brano di Dino Olivieri composto nel 1936 ispirandosi alla Tourandot di Puccini col titolo di Tornerai ma reso celebre in Francia nel 1937 col titolo appunto di J'Attandrai. Era periodo di conflitti e di profonda crisi sociale ed economica, una donna aspettava il ritorno del suo amato, come noi attendiamo il ritorno della nostra "normalità". Melodia e parole struggenti e intense. Una perla che Django Reinhardt suonava con Grappelli nel Quintette de l'Hot Club de France."
Maestro Alexian

Premio Nazionale Pratola

Il Premio Nazionale Pratola nasce nel 2012, grazie all’Associazione Culturale Futile Utile e al lavoro di Ennio Bellucci e Pierpaolo Bellucci. La manifestazione, che si svolge ogni anno a Pratola Peligna, giungerà, nel corso del 2020, alla sua X Edizione, con lusinghieri risultati in termini di presenze e interesse dei media nazionali e regionali. Il Premio propone all’attenzione generale l’impegno e la competenza di significative Personalità del variegato mondo dell’arte, del giornalismo, dell’economia, della musica, dello spettacolo, dello sport, della letteratura e della cultura. Donne e uomini che, nei rispettivi campi di intervento, contribuiscono a rendere meno precario, più libero e vivibile il nostro “Paese”.

A ognuno di loro è dedicata una o più giornate, alla presenza di autorità e di rappresentanti delle Istituzioni, di associazioni culturali e di varie categorie sociali, nel corso delle quali viene conferito il “Premio”. L’evento è articolato in diverse sezioni. Da un lato si intende premiare le eccellenze “locali”, del territorio abruzzese e peligno.

Dall’altro lato, con la Sezione Premi Speciali, viene attribuito un riconoscimento a personaggi che nel panorama nazionale si sono distinti nella loro carriera e rappresentano un punto di riferimento nel proprio ambito lavorativo. l’Associazione organizzatrice della manifestazione, guidata da Ennio e Pierpaolo Bellucci, come ogni anno, è impegnata costantemente a individuare altri protagonisti e personalità.

L’intento è quello di travalicare i confini territoriali e portare l’Abruzzo, con le sue eccellenze, al centro dell’attenzione dei media in termini positivi e propositivi.

Il premio è stato attribuito (tra gli altri) a personalità come: Sergio Zavoli, Gianni Letta, Giovanni Legnini, Oliviero Beha, Riccardo Cucchi, Gian Antonio Stella, Arrigo Sacchi, Dacia Maraini, Angelo Figorilli, Gabriele Gravina, Franz Di Cioccio, Gabriele Cirilli, Santino Spinelli, William Raffaeli, Mauro Cianti, Roberto Marinucci, Maximo Ibarra, Giuseppe Guastella, Italo Picini, Diego Grilli, Luigi Carrozza, Carlo Paris, Paolo Assogna, Luigi Di Biagio, Cesare Ranieri, S.E. Mons. Angelo Spina, Lino Guanciale, Luciano Fontana, Davide Cassani, Valter Santilli, Salvatore Cieri, S.E. Monsignor Giuseppe Molinari, Maurizio Gentile, Ferruccio De Bortoli, Edoardo Siravo, Davide Cavuti, Mauro Vegni, Dante Marianacci, Giulia Di Quilio, Marcello Sorgi, Francesco Barone.

INVIA COMMENTI
INVIA UN MESSAGGIO PRIVATO